ARI
Home
IQ8MJ!
ARI- LANCIANO Stampa E-mail

download

MERCATINO RADIOAMATORE 2016

Siamo pronti alla 3 edizione del Mercatino del Radioamatore di Lanciano, che si terra, sabato 28 maggio 2016 presso il CENTRO COMMERCIALE THEMA POLYCENTER DI ROCCA S. GIOVANNI uscita Autosrada A14 Lanciano . L'appuntamento e sopra il parcheggio di GLOBO alle ore 9:00, scrivetevi tutti a presto.

Un Mercatino di libero scambio di apparati, accessori per radioamatori, surplus e radio d'epoca.

Per informazioni scrivete alla Sezione ARI di Lanciano :  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Contatti telefonici :
IK6OAK - Ilario +393358307458+393358307458 +393358307458+393358307458
IW6OEM- Tommaso +393276939719+393276939719 +393276939719+393276939719
IZ6PVY - Pino +393313632121+393313632121 +393313632121+393313632121
Di seguito il Regolamento del Mercatino e per chi volesse partecipare come espositore compilare il modulo d'iscrizione.

Scarica Regolamento

Cordiali 73's de ARI Sezione di Lanciano

volantino 28 maggio 2016 2

 

 

 

 

 

 


 
Astronews-ARRIVI E PARTENZE Stampa E-mail

                   ASTRONEWS

             ARRIVI E PARTENZE

 

1 missione exomarsDopo la sonda Juno in viaggio verso Giove, dove giungerà alle ore 04:18 UTC del 4 Luglio 2016, è la volta della sonda spaziale ExoMars diretta verso Marte, che arriverà il 16 Ottobre 2016. La ExoMars, realizzata dall'European Space Agency (E.S.A) di cui fa parte anche la nostra Agenzia Spaziale Italiana (A.S.I.), in collaborazione con l'agenzia russa Roscosmos, era partita dalla base di lancio di Bajkonur il 14 Marzo 2016, spinta da un razzo vettore Proton M di fabbricazione russa; che appena undici minuti dopo il lancio, la inserita in orbita terrestre con i due veicoli a bordo, e cioè la sonda TGO destinata a rimanere nell'orbita di Marte e la capsula EDM di fabbricazione della Thales Alenia Spazio Italiana, con il compito di posarsi sulla superficie marziana il 19 Ottobre 2016 per poi sganciare il modulo Schiaparelli. Al momento, per risparmiare energia, la ExoMars è stata spenta e posizionata in fase di “Ibernazione”. Tuttavia, di tanto in tanto viene riaccesa per effettuare un controllo generale della sofisticata strumentazione di bordo, in attesa dell'importante appuntamento di Ottobre. 2 landing schiaparelliAlla ExoMars farà seguito la missione ExoMars 2, pronta a partire nel mese di Maggio 2018, la quale dovrà sbarcare sul suolo marziano il rover “Cacciatore di Vita Biologica”. Il “Cacciatore” viaggerà tra valli, dune e pianure del pianeta rosso alla ricerca di forme di vita biologiche. Mentre Schiaparelli avrà l'arduo compito di condurre importanti studi sull'ambiente ostile di Marte, utili a garantire maggiore sicurezza alle future missioni in programma verso Marte, quali: le misurazioni di campi elettrici, che unitamente alle misurazioni della concentrazione della polvere atmosferica del pianeta, offriranno importanti dati circa le tempeste di polvere marziana che spesso avvolgono tutto il pianeta.

Giovanni Lorusso (IK0ELN)

 
IQ8MJ su FACEBOOK Stampa E-mail

melfi-ari

 

 

 

 

 

SEGUI SULLA PAGINA FACEBOOK 

IQ8MJ

https://www.facebook.com/ARI-MELFI-IQ8MJ--142068082537245/?ref=aymt_homepage_panel

iq8mj facebook

 

 

 

 

 


 
Passaggi visibili della Stazione Spaziale Internazionale Stampa E-mail

logo ari melfiMolto spesso, soprattutto nelle notti estive, vediamo ad occhio nudo che il cielo viene solcato da punti luminosi, come aspetto in tutto simili a stelle, ma che si muovono con un moto molto regolare e attraversano il cielo in un tempo che oscilla fra i 5 e i 10 minuti.

Si tratta di satelliti artificiali, oggetti messi in orbita attorno alla Terra dall'uomo, che per gli scopi più vari (comunicazioni, sorveglianza, ricerca scientifica) ruotano attorno al nostro pianeta e attraversano i nostri cieli.

Di questi oggetti ce ne sono molte migliaia in orbita, e solo una minoranza sono satelliti.

I satelliti più visibili, quelli che attirano anche l'attenzione degli osservatori meno attenti, sono quelli di maggiori dimensioni e che orbitano più vicini alla superficie della Terra, tra questi la ISS STAZIONE SPAZIALE INTERNAZIONALE.

Per entrambe queste caratteristiche (grandi dimensioni e vicinanza alla superficie terrestre) il satellite artificiale più notevole è la Stazione Spaziale Internazionale ISS (International Space Station), nata dalla collaborazione fra cinque agenzie spaziali, la canadese (CSA), l'europea (ESA), la giapponese (JAXA - già NASDA), l'agenzia russa (RKA) e quella statunitense (NASA)

iss_nVa ricordato che la Stazione spaziale internazionale è un oggetto un poco più grande di un campo di calcio, una dimensione di 72 x 108 metri che orbita intorno alla Terra ad una distanza tra i 280 e i 460 chilometri a una velocità media di 27.743,8 chilometri orari. Ogni giorno completa 15,7 orbite e, come già detto, poco più di 90 minuti ad orbita.

La ISS in condizioni favorevoli raggiunge magnitudini negative, vale a dire che fa a gara come luminosità con i pianeti più luminosi, Giove e Venere.

Pertanto, in alcuni passaggi, la ISS è visibile a occhio nudo dalla terra,e ci appare come una lenta cometa luminosa. Ovviamente bisogna saper riconoscerla, ma soprattutto, bisogna sapere quando, durante le sue rivoluzioni intorno al nostro pianeta, percorrerà il tratto di cielo visibile da dove ci troviamo.

Compie un'orbita terrestre in circa novanta minuti e il suo piano orbitale varia in continuazione: una volta sull’Africa, l’altra sulla Nuova Zelanda, un’altra volta ancora sull’Australia, poi gli Stati Uniti e così via.

A partire da QUESTA SERA (02/02/2016), la Stazione Spaziale tornerà a passare sopra i cieli italiani e sulle nostre teste.

 

 


imagescak95kwh

ATTENZIONE!!!!!

Nel 2017, quando la Stazione Spaziale Internazionale

tornerà ad accoglierlo dopo la missione del 2010/2011,

avrà compiuto (o mancherà poco) 60 anni. Si tratta

di Paolo Nespoli, classe 195R7. Sarà lui il prossimo

astronauta italiano ad andare nello spazio

a due anni dal rientro di Samantha Cristoforetti.

 

Seguono le informazioni per vederla da Melfi.

MAGGIO- GIUGNO-2016-

maggio giugno 2016

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

giugno 2016

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

giugno 1

 

 
Esonero esami Radioamatori Stampa E-mail

melfi-ari

 

 

 

 

 

sviluppo economico

Amici

Poichè credo che, non sia a conoscenza,di tutti , vi informo che l’addetto dell’IspettoratoTerritoriale Puglia-Basilicata-Molise di Bari del Ministero dello Sviluppo Economico
all’istruttoria di rilascio della patente di radioamatore, delle domande di esonero dagli
esami e della ricezione delle dichiarazioni di autorizzazioni è il sig. Umberto Dell’Aquila
con numero telefonico 0805557207.

73’

Angelo I7TAZ

 
Altri articoli...
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 6